La Chiesa dell’Immacolata

Edificata nel settecento sui resti di un’antica chiesa dedicata a San Pietro, della quale si è scoperta l’esistenza solo durante recenti lavori di restauro, la Chiesa dell’Immacolata presenta un’unica navata decorata con colonne di stucco e l’altare dipinto a finto marmo.
In alto, ai lati dell’altare, sono dipinti due ovali rappresentanti San Biagio e San Pietro, mentre nella nicchia centrale c’è una settecentesca statua in legno della Madonna Immacolata. Originale è il soffitto di legno a cassettoni, al centro del quale è collocato un dipinto dell’Immacolata del Lanziani. Interessante è l’altorilievo in cartapesta leccese raffigurante l’Immacolata e Santi, donato dalla comunità di Conversano in Puglia al Cardinale Casimiro Gennari.

Un vero tesoro artistico è presente infine nella cripta sottostante l’attuale Chiesa, ovvero l’affresco dipinto sull’abside della chiesa di San Pietro che raffigura gli Apostoli. L’opera è stata eseguita durante il XIV secolo con molta maestria da un artista del quale resta sconosciuto il nome.